Saltar navegación principal
Sei in: Home>Certificazione>Alimentare>Protocollo IFS
Protocollo IFS
Protocolo IFS

Protocollo IFS

Garanzia di legalità, sicurezza e qualità dei prodotti fabbricati

IFS – International Featured Standard

Si tratta di un protocollo tecnico privato sviluppato dai distributori tedeschi, francesi e italiani allo scopo di aiutare i fornitori a distribuire prodotti sicuri secondo le specifiche e la legislazione vigente.

Questo protocollo richiede la previa implementazione di un sistema di gestione della qualità, un sistema HACCP basato sul Codex Alimentarius, nonché l'implementazione e la gestione di Prerequisiti e Impianti. Comprende tutti i requisiti richiesti dai fornitori ed è conforme ai quelli internazionali (GFSI), fornendo una visione chiara dei concetti di sicurezza alimentare e controllo della qualità mediante valutazioni dei fornitori, nelle quali si offre una prospettiva completa della loro attività.

Obiettivi:

  • Garantire la legalità, la sicurezza e la qualità dei prodotti fabbricati.
  • Stabilire uno standard comune con un sistema di valutazione comune.
  • Garantire la fornitura di prodotti sicuri, secondo le loro specifiche e in conformità con la legislazione, ottenendo una riduzione dei costi e la trasparenza durante tutta la catena di fornitura.
  • Ridurre costi e tempi di fabbricanti e distributori.
  • Garantire la trasparenza e il rigore nei sistemi di certificazione.

Vantaggi:

  • Facilita il rispetto della legislazione applicabile.
  • Riduce i costi derivanti da possibili errori in qualsiasi catena di produzione.
  • Fornisce una comunicazione organizzata e con tutte le parti interessate.
  • Trasmette sicurezza ai consumatori.
  • Migliora la documentazione.
  • Controllo più efficiente e dinamico dei rischi per la sicurezza alimentare.
  • Incorpora i Programmi di Prerequisiti nel sistema di gestione dell'organizzazione.
  • Risparmio di tempo e costi, grazie allo svolgimento di audit insieme ad altri schemi di Sicurezza Alimentare (BRC, GlobalGAP).
  • Conciliare la sicurezza alimentare e il controllo di qualità.

IFS Logistic

Lo standard IFS Logistic è applicabile sia ai prodotti alimentari che ai quelli non alimentari, come ad esempio: trasporto, stoccaggio, distribuzione, scalo merci, ecc. Si applica a tutti i tipi di logistica: spedizioni su strada, ferrovia o nave, prodotti congelati o non congelati.

IFS Broker

Lo standard IFS Broker è applicabile ai broker, gli agenti e/o agli importatori di alimenti. In questo schema di certificazione, si verifica che tali operatori abbiano adottato le misure appropriate nei loro processi al fine di trasmettere i requisiti di sicurezza e qualità degli alimenti ai propri fornitori e abbiano supervisionato l'adempimento di tali requisiti, in modo che i prodotti forniti soddisfino sia i requisiti legali che le specifiche contrattuali.

IFS PACsecure

Lo standard IFS PACsecure è applicabile a tutti i tipi di centri in cui vengono fabbricati materiali di confezionamento per prodotti alimentari (ad es. ad esempio, confezioni di plastica per verdure, lattine per bibite, carta da imballaggio per farina, ecc.) e non alimentari (ad es. materiali di confezioni che vengono a contatto con la pelle come quelle dei cosmetici o materiali di confezionamento di prodotti per la casa, beni di consumo, ferramenta, ecc.)

IFS HPC

Lo standard IFS HPC è applicabile ai prodotti per la cura della casa e della persona destinati a venire a contatto con il corpo; direttamente e/o indirettamente (ad es. prodotti cosmetici, prodotti chimici per la pulizia, prodotti che vengono a contatto con alimenti e prodotti per l'igiene personale). Ciò include tutti i prodotti per consumatori e utenti professionali.


Si rivolge alle aziende che forniscono prodotti alimentari, con il proprio marchio, in fasi successive alla produzione primaria.

Grazie alla struttura dello schema e dell'ampia coincidenza con i requisiti di sicurezza alimentare, è facile integrarlo con la certificazione del protocollo IFS (International Featured Standard) e lo standard UNE EN-ISO 22000 (Sistema di Gestione per la sicurezza alimentare), dal momento che esiste la possibilità di integrare i sistemi e quindi ottimizzare i processi con la conseguente riduzione dei tempi e dei costi di audit.

Può anche essere realizzato in concomitanza con gli audit di GLOBALGAP (Buone Pratiche Agricole) e di UNE EN-ISO 9001 (Sistemi di gestione della qualità).


Una volta completato il processo di Audit, se il sistema implementato soddisfa i requisiti del protocollo, l'organizzazione ottiene:

  • Il Certificato AENOR di IFS-International Featured Standard (o, eventualmente, di IFS-Logistic e IFS-Broker) di livello Basic o avanzato in base ai punteggi ottenuti.


IFS

IFS

AENOR è un'Entità riconosciuta dalle catene di distribuzione britanniche dal momento che ha emesso centinaia di certificati in IFS.

AENOR possiede l'accreditamento ISO/IEC 17065 di ENAC.

  • ​​​Maggiori informazioni e documentazione sui protocolli sul sito web di IFS

Per maggiori informazioni

+39 011 3816400
aenoritalia@aenor.com